francesco torzelli
Francesco Paolo Torzelli - miodottore.it

domande frequenti

>> In caso di rinite allergica dovuta agli acari, quali materassi e cuscini è più opportuno usare?
I pazienti che sono allergici agli acari della polvere devono evitare tutto ciò che può determinare un aumento della concentrazione degli acari stessi; quindi la presenza di lana nei materassi o nei cuscini va assolutamente evitata, come anche le piume d’oca, in quanto in tale maniera si andrebbe a fornire materiale di nutrizione per gli acari. Può andare bene qualsiasi materasso o cuscino che non contenga derivati animali al suo interno, come lana e piume. In alternativa cuscini e materassi possono essere rivestiti con coperture antiacaro.

>> Cosa sono le reazioni incrociate?
Le reazioni incrociate sono allergie alimentari, soprattutto a frutta e verdura, che si manifestano a causa di un allergene inalato come ad esempio i pollini. Ecco come si manifesta una reazione incrociata: in caso di persone allergiche ai pollini la sensibilizzazione del sistema immunitario avviene a causa dell'inalazione di allergeni. La struttura proteica dei pollini è simile a quella di determinati alimenti. Ecco perché le persone allergiche possono reagire con sintomi allergici dopo la consumazione ad esempio di determinati frutti: il loro sistema immunitario pensa di riconoscere la struttura proteica dei pollini. 

>> Perché mi sono ammalato di Leucemia?
Non si conosce la causa specifica, anche se sono stati ipotizzati diversi potenziali agenti patogeni come le radiazioni o l’esposizione ad agenti chimici di natura industriale. Inoltre, le persone con alterazioni genetiche, come ad esempio la Sindrome di Down, sono più predisposte a sviluppare la leucemia. In ogni modo, non è una malattia ereditaria, né infettiva e quindi non è contagiosa.

>> Quali sono i sintomi dell'anemia?

  • stanchezza e spossatezza
  • difficoltà di equilibrio e mal di testa
  • mancanza di fiato
  • incapacità a concentrarsi
  • battito cardiaco accelerato
  • pallore, labbra pallide, occhiaie
  • perdita dell'appetito
  • disturbi gastrointestinali come diarrea o costipazione.

Dott. Francesco Torzelli | P.I.10245480586